Yacht impigliato in una rete da pesca a Sapri. Turisti salvati dalla Guardia Costiera

Disavventura sabato per una coppia di calabresi a bordo di uno yacht partito da Amalfi e diretto a Maratea.

I due sono stati costretti a rimanere per diverse ore al largo di Sapri poiché l’elica del motore dell’imbarcazione è rimasta impigliata in una rete da pesca.

La coppia ha dovuto richiedere i soccorsi della Guardia Costiera che, giunta sul posto, è riuscita subito a risolvere il problema scortando lo yacht fino al porto di Sapri per i dovuti controlli.

Lascia un Commento