WHINCHESTER (GB) – Processo Barnett. In aula Restivo e la madre di Elisa Claps

Un faccia a faccia fatto di emozioni e silenzi, quello vissuto questa mattina all’interno dell’aula del tribunale di Winchester, in Inghilterra, dov’è entrato nel vivo il processo per omicidio in cui è imputato Danilo Restivo, il 39enne potentino accusato in Italia di aver ucciso Elisa Claps.
La madre di Elisa, Filomena, ha preso posto davanti al banco degli imputati dove si è seduto Restivo. Molti presenti hanno notato il lungo sguardo che la donna ha lanciato a quello che, per gli inquirenti italiani, è l’omicida di sua figlia.
Restivo è in carcere, intanto, in Inghilterra per l’uccisione di Heather Barnett, la sarta che abitava nella villetta di fronte all’abitazione del 39enne potentino, il cui corpo è stato trovato nel bagno, straziato e con delle ciocche di capelli in mano. I pm Michael Bowes e Roger Climie, oggi presentano i capi d’accusa ed effettuano le dichiarazioni d’apertura.

Lascia un Commento