Washington – Il salernitano Franco Nuschese membro dell’Atlantic Council

Un salernitano d’America entra nel consiglio di amministrazione dell’Atlantic Council di Washington, il Consiglio Atlantico che si occupa di promuovere la cooperazione transatlantica e la sicurezza internazionale. Il salernitano è Franco Nuschese, originario di Minori, e residente negli Usa dove presiede il gruppo Georgetown Entertainment. L’imprenditore è partner della Bemporad&Associates, una società di consulenze e servizi rivolta a imprese, enti e professionisti europei che intendano investire negli Stati Uniti; un gruppo di lavoro che annovera personalità di primissimo piano delle istituzioni, della finanza e dell’impresa americane.

Nuschese, che è Commendatore al merito della Repubblica Italiana, affianca all’attività imprenditoriale, quella culturale e umanitaria. È membro anche del  consiglio di amministrazione del Global Virus Network diretto dallo scienziato Robert Gallo, scopritore del virus dell’Aids. Dal 2012 è ministro-consigliere dell’Ambasciata del Sovrano Ordine Militare e Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta. Nuschese è inoltre proprietario di Cafe Milano, esclusivo ristorante di Washington e punto di ritrovo dei più importanti personaggi della politica, dell’imprenditoria e della comunicazione nella capitale.

Il presidente dellAtlantic Council, Frederick Kempe, nel rendere nota il nuovo incarico all’illustre salernitano ha detto: “Siamo molto felici per la nomina di Nuschese. Il suo sarà un contributo fondamentale nelle grandi sfide che ci aspettano nei prossimi anni”. La nomina è stata ufficializzata con una cerimonia a cui ha preso parte Michael Froman, Ministro per il Commercio con l’estero dell’amministrazione Obama.

Lascia un Commento