VOLLEY FEMM.A-2: La Puntotel Sala C.na ritrova il successo casalingo. 3-0 al Santa Croce

Il Palapozzillo è di nuovo amico della Puntotel Sala Consilina. Nel derby della solidarietà (entrambe le squadre sono portabandiera dell’associazione di donatori di sangue della Fratres) il sestetto di coach Iannarella conquista il primo successo casalingo del 2012 con uno scalpo prestigioso come quello del Biancoforno di Santa Croce sull’Arno. Capitano è ancora una volta Paola Ronconi. Fuori dai giochi per infortunio Thais e con Colarusso ancora ai box, è Letizia Franco ad operare sulle bande assieme a Gabriella Vico. Ma le cose migliori, come accade da un po’ di tempo a questa parte, arrivano dal centro. La premiata ditta Strobbe-Zuleta (27 punti complessivi) è l’autentica spina del fianco di un Santa Croce trascinato da Rosso (top scorer del match con 15 punti) e Brussa (13).
Si parte con il Biancoforno che prova ad allungare ed al primo time-out tecnico è avanti 8-6. Vico riporta a galla le valdianesi. Zuleta completa la rimonta e si va sul 16-13. Le ospiti non mollano (17-17). A questo punto ci pensa Strobbe che ruggisce da par suo. Alla fine l’errore in attacco di Rosso permette alla Puntotel di aggiudicarsi il primo set (25-21).
Nel secondo set parte a razzo il Biancoforno che va sul 5-0. Ribatte la Puntotel con un contro-break di 6-0. Equilibrio fino al 9-9, quando Vico e Strobbe trascinano le compagne approfittando di una lunga serie di errori in attacco da parte del sestetto ospite. Il morso del serpente Zuleta è micidiale. Un tocco di seconda di Rynk e l’attacco di Vico chiudono il set sul 2-0.
Dopo l’intervallo la Puntotel non sembra affatto paga e si porta sul 10-6. A questo punto le salesi mollano un po’ la presa permettendo a Santa Croce, con un parziale di 6-0, di andare sul 10-12. Ancora Strobbe e Zuleta sono la bussola della Puntotel. Il finale è al cardiopalma; un’invasione delle toscane porta le cicognine al trionfo 3-0.

Lascia un Commento