VOLLEY FEMM. A2 – Puntotel Sala C.na sconfitta 3-0 a San Vito dei Normanni

Si ferma dopo quattro successi consecutivi la marcia della Puntotel Sala Consilina, battuta 3-0 dal San Vito dei Normanni con i parziali di 25-23, 25-20 e 25-15. Una gara, giocata in un’autentica bolgia, che ha visto le “cicognine” salesi scariche mentalmente e fisicamente. Dall’altra parte della rete il sestetto pugliese si è dimostrato molto più determinato nel voler portare a casa la vittoria.
 “Mi aspettavo questo calo mentale da parte delle mie ragazze – ammette il tecnico delle salesi, Draganov – Sapevamo, inoltre che a San Vito non era semplice fare i punti e così è stato. Ora approfittiamo della pausa per tirare il fiato, ne abbiamo assoluto bisogno”.
Una sconfitta che, però, non è andata giù alla società biancorossa soprattutto per come è maturata: “Credo che le nostre ragazze siano scese in campo deconcentrate e con la testa rivolta alle vacenze. E questo è un comportamento non da professioniste”, ha dichiarato il presidente della Puntotel Giuseppe Sarno.
Con questa sconfitta (la settima stagionale) le biancorosse valdianesi chiudono il girone d’andata a quota 18 punti in classifica (raggiunte dal San Casciano), comunque sempre a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione.
CEDAT 85 SAN VITO: Della Rosa 4; Soleti 9; Moreira Gomes 12, Nikic 17; Caneva 6, Ihnatsiuk 6, Cacciapaglia (L); Caforio,. Non entrate: Lanza, Avallone, Monna, Lattanzio. All.: Lo Re
PUNTOTEL: Colarusso 9, Pastulova 11, Masotti 4, Gabbiadini 5, Strobbe 6, Boscoscuro (L), Rynk, Faraone, Shopova 9, Vallicelli 1. Non entrate: Kotlar, Gobbi. All. Draganov.
ARBITRI: LicchelliDe Simeis
NOTE – Spettatori 300, durata set: 27′, 26′, 26′; tot: 1.19

Lascia un Commento