Violenze contro l’ex moglie, condannato commerciante di Salerno

E’ stato condannato ad un anno di reclusione un commerciante salernitano, ritenuto l’autore di molestie e minacce nei confronti della ex moglie.

L’uomo, 48enne di Salerno, secondo quanto riferito dal quotidiano Metropolis, aveva interrotto il rapporto coniugale a causa di una relazione d’amore intrapresa con un’altra donna. Ma quando la seconda relazione si concluse, lui iniziò a riallacciare i contatti con l’ex moglie che però non ne volle più sapere. A quel punto iniziarono azioni di stalking attraverso l’invio di tantissimi sms e telefonate ad ogni ora della giornata ma anche appostamenti davanti al luogo di lavoro dell’ex consorte.

La vittima così decise di sporgere denuncia: all’ex marito fu notificato un provvedimento di allontanamento e mercoledì scorso la decisione del giudice di condannarlo ad un anno di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

Lascia un Commento