Violenza sulle donne. A Salerno raddoppiano ogni tre mesi. Il comune si costituira’ parte civile

Il comune di Salerno all'avanguardia nella lotta alla violenza sulle donne. Su espressa richiesta del Centro Anti Violenza di Spazio Donna, uno degli oltre 50 accreditati e finanziati dalla Regione Campania, il comune, attraverso l'assessore Nino Savastano, ha deciso che si costituirà parte civile in eventuali procedimenti a carico di uomini violenti.
Si tratta di una novità in questo settore.

"Prendere parte ad un processo a sostegno di una donna vittima di violenza, è un atto forte. Le donne non si sentiranno più sole!"
Lo ha detto il legale, coordinatrice del Centro Anti Violenza di Spazio Donna di Salerno, l'avvocato Stefania De Martino (nella foto) che al microfono di Radio Alfa ha anche sottolineato che a Salerno il numero delle donne che subiscono violenza, raddoppia ogni tre mesi! 

Riascolta l'intervista di Ersilia Gillio

Stefania De Martino coordinatrice centro antiviolenza Salerno

Lascia un Commento