Violenza sessuale di gruppo in un centro massaggi a Cava de’ Tirreni, arrestato 72enne

Sviluppi stamani nelle indagini sulle violenze sessuali compiute su un adolescente nel centro massaggi di Cava de’ Tirreni, tra l’ottobre 2015 e l’aprile del 2016.

Stamani i carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un uomo di 72 anni residente a Nocera Inferiore.

E’ accusato di violenza sessuale di gruppo.

E’ la terza persona coinvolta nella brutta vicenda.

A luglio scorso le indagini dei carabinieri, avviate a seguito delle denuncia della madre del ragazzino,  avevano portato all’arresto di due uomini residenti a Cava de’ Tirreni e a Vicenza, i quali, insieme con l’anziano nocerino arrestato oggi, avevano attirato l’adolescente dentro il centro massaggi metelliano e, dopo averlo legato, lo avevano costretto a turno a subire atti sessuali.

Oggi il terzo arresto del 72enne che finora era rimasto ignoto.

Lascia un Commento