Violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia, arrestato 58enne di Rutino

Un 58enne di Rutino è stato arrestato dai carabinieri e rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania per i reati di violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia.

Le indagini sono state avviate a maggio dopo una querela presentata da una donna di nazionalità straniera che aveva denunciato di essere stata costretta, dall’inizio della relazione sentimentale iniziata alcuni anni prima con l’uomo, a subire vari e ripetuti rapporti sessuali ai quali doveva sottostare passivamente.

La donna più volte aveva provato ad opporre resistenza, seppure inutilmente concedendosi all’uomo pur non volendo solo per evitare conseguenze dannose anche nei confronti dei figli minori che l’uomo spesso coinvolgeva nelle ripetute minacce, nel corso delle quali, spesso brandendo un fucile, minacciava che avrebbe ucciso tutti.

All’indagato sono stati contestati anche presunti maltrattamenti in famiglia nei confronti della donna e dei figli con atteggiamenti autoritari, minacciosi e violenti.

Lascia un Commento