Violenza sessuale aggravata e atti persecutori, arrestato 37enne di Battipaglia

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ stato rinchiuso nel carcere di Salerno un pregiudicato di 37 anni,  residente a Battipaglia, per i reati di violenza sessuale aggravata, atti persecutori e violazione di domicilio aggravata.

I fatti sono stati commessi a partire da maggio 2017 nei confronti di due giovani vittime, di cui uno ancora minorenne all’epoca dei fatti, residenti in Campania. In particolare, attraverso l’uso del web e con la creazione e la gestione di diversi profili attivi anche sui social network, il 37enne è entrato in contatto con ragazzi giovanissimi, minorenni o poco più che maggiorenni instaurando relazioni di tipo sentimentale e sessuale poi mettendo in atto nei loro confronti comportamenti di vera e propria violenza sessuale, atti persecutori con appostamenti, pedinamenti, danneggiamenti, percosse, minacce e stalking on line creando profili social riconducibili alle persone offese, suoi ex partner, e da lui utilizzati per diffamarli diffondendo informazioni, fotografie e dati sensibili.

Inoltre, di recente, l’uomo aveva pubblicato su Facebook un falso certificato medico attestante la sua negatività al test dell’HIV.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento