Violazioni ambientali tra Salerno e l’Agro, denunciate 22 persone e sequestrati beni per 1 milione

Violazioni ambientali tra la città di Salerno e l’area dell’Agro Nocerino Sarnese attraversata dal fiume Sarno. I carabinieri del Noe, nelle ultime settimane, hanno denunciato 22 persone e sequestrato beni per un valore di 1 milione di euro, a seguito delle attività di monitoraggio e controllo sul rispetto della normativa ambientale.

I controlli sono stati eseguiti in aree agricole, nei centri di raccolta comunale e presso gli impianti di trattamento dei rifiuti speciali con particolare riferimento alle materie plastiche. I 22 denunciati sono titolari, amministratori e gestori di imprese ritenuti responsabili di attività di gestione di rifiuti non autorizzata, violazioni alle prescrizioni imposte nei titoli autorizzativi e assenza delle certificazioni antincendio.

All’esito dei controlli sono state inoltre poste sotto sequestro aree per complessivi 5000 mq circa adibite alla raccolta e allo stoccaggio di 10 tonnellate di rifiuti speciali prevalentemente costituiti da RSU, materie plastiche, materiali da costruzione a base di gesso, materiali ferrosi, parti di motori e filtri, RAEE (Rifiuti da apparati elettrici ed elettronici) e bombole di gas non bonificate.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento