Vino adulterato, anche due salernitani indagati nell’operazione dei carabinieri

Anche due salernitani, un 40enne e un 58enne, risultano indagati nell’ambito dell’operazione dei Carabinieri sul vino adulterato scattata oggi in tutta Italia.

11 persone sono state arrestate, 6 aziende agricole sono state sequestrate.

In molti casi, gli agricoltori arrestati sono imprenditori vitivinicoli delle province di Lecce e Brindisi, accusati di aver adulterato il vino per ottenere determinati standard e aumentare la produzione.

Nell’operazione sono stati sequestrati 30 milioni di litri di vino.


Lascia un Commento