Vincenzo Loia nuovo rettore Unisa, “mi metterò al servizio della comunità universitaria”. L’intervista

Con 593 voti Vincenzo Loia è stato eletto Rettore dell’Università degli Studi di Salerno per i 6 anni dal 1° novembre 2019 al 31 ottobre 2025. Ha battuto Maurizio Sibilio che ha totalizzato invece 501 voti. 

Vincenzo Loia, 58 anni, è nato a Portici in provincia di Napoli, è laureato in Scienze dell’Informazione. E’ attualmente in servizio in qualità di professore ordinario di informatica presso l’Università d di Salerno e di Direttore del Dipartimento di Studi Aziendali, Management & Innovation Systems. E’ anche responsabile Scientifico dell’Osservatorio multidisciplinare per il contrasto alla criminalità organizzata e al terrorismo tra Unisa e Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo.

“Questo risultato rappresenta il consolidamento di questa mia infinita passione per l’Università di Salerno – così ha detto il neo Rettore dell’Università di Salerno subito dopo aver appreso il risultato elettorale.

“Un mettersi al servizio di una comunità per migliorare le condizioni generali per i giovani, per gli insegnanti, per il personale tecnico-amministrativo” così ancora Loia che ha evidenziato che lavorerà per dare un’ulteriore spinta e un’accelerazione per realizzare un percorso che punti all’internazionalizzazione dell’Ateneo. Per il neo Rettore il campus salernitano  si presta a raccogliere gli studenti da fuori. “Abbiamo conseguito ottimi risultati legati al lavoro di Aurelio Tommasetti che ora va reso più produttivo e operativo” così ancora Loia secondo cui è necessario creare “nuove azioni strategiche” oltre che “sedi gemellate nel mondo per dare nuove opportunità ai nostri studenti” il cui titolo verrebbe riconosciuto anche in altri luoghi del mondo.

Francesco Ienco ha incontrato ed intervistato il nuovo Rettore
Vincenzo Loia


Lascia un Commento