Vincenzo De Luca sulla vetta della Campania promuove il grande attrattore Cervati. L’intervista

Decine di amministratori e tantissimi cittadini hanno accolto ieri a Sanza il governatore della Campania Vincenzo De Luca per il protocollo d’intesa tra Regione, Parco e Comuni per la valorizzazione del Monte Cervati, grande attrattore naturalistico della Campania.

Il governatore ha affermato che sarà finanziata con diversi milioni di euro la strada per il Cervati” per un “turismo esperienziale” come lo ha definito l’assessore regionale al turismo, Corrado Matera, presente tra gli altri all’incontro.

Al convegno sono intervenuti, oltre al sindaco di Sanza, Vittorio Esposito, il consigliere del Parco del Cilento, Beniamino Curcio, il presidente del Parco del Cilento, Tommaso Pellegrino, l’assessore al turismo della Regione Campania, Corrado Matera. Le conclusioni saranno affidate al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. A moderare il convegno, il nostro Lorenzo Peluso.

Il Governatore della Campania si è soffermato però anche sul Piano Lavoro della Regione, sulle tematiche legate alla Sanità, al reddito di cittadinanza senza risparmiare considerazioni sui 5 Stelle. Sentiamo De Luca…

De Luca Cervati

 

“Non possiamo più immaginare un territorio ingessato e pieno di vincoli che non consente più alle persone di vivere e programmare il proprio futuro – ha affermato il Presidente del Parco Tommaso Pellegrino – nel rispetto della natura, preservando l’ambiente, ma certamente realizzando quei necessari interventi che creano lavoro, occupazione, sviluppo è futuro. Crediamo in questo progetto; così come crediamo che sia necessario adeguare e sistemare la strada che porta in vetta al Cervati. Per noi tutti questa è una priorità. E’ a valle che vanno controllati e gestiti i flussi; la natura per proteggerla occorre viverla e farla vivere alle persone” ha concluso il presidente Pellegrino.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’assessore al turismo della Regione Campania, Corrado Matera che ha evidenziato il lavoro fatto ad oggi per inserire un territorio nel suo complesso straordinario, ma poco valorizzato, nei diversi circuiti che creano rete ed opportunità. Puntiamo ora sul Cervati, perché questo deve essere per noi tutti una priorità” ha concluso l’assessore Matera.

Di grande spesso anche l’intervento del direttore della BCC di Buonabitacolo, Angelo De Luca che ha invitato l’imprenditoria privata a farsi avanti, a credere in un progetto che potrà cambiare le sorti di un territorio, confermando il supporto della banca del territorio in questo processo di crescita auspicato e realizzabile.

Si è commosso invece il sindaco Vittorio Esposito alle parole del governatore De Luca che ha richiamato all’attenzione di tutti le bellezze straordinarie del Vallo di Diano, del Tanagro e del Cilento: “La piana di Tardiano che a primavera è uno spettacolo unico, le Grotte di Pertosa  Auletta, la Certosa di Padula e Teggiano, la valle delle Orchidee arrivando sino alla vetta della Campania, il Cervati. Un territorio meraviglioso che necessità però di un impegno concreto capace di far sì che anche qui il turismo funzioni magari dandoci una organizzazione tedesca. E dovremo fare tutto per creare lavoro. Lavoro, servizi e qualità di vita. Solo così fermiamo l’emorragia dei giovani” ha affermato il presidente De Luca. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento