Vincenzo De Luca lancia il movimento Campania Libera per parlare ai giovani e ai professionisti

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, su Facebook lancia la fase 2 del suo movimento Campania Libera che ieri sera ha debuttato in piazza ad Afragola, nel napoletano.

Un movimento che vuole cogliere quella fetta di elettorato che non riesce più ad essere coinvolto dalle logiche dei partiti tradizionali.

“C’è la necessità – ha spiegato De Luca – di aprirsi ad altre forze, parlando ai giovani, ai professionisti e al tessuto produttivo”, e Campania Libera lo vuole fare “con un movimento di volontariato politico e civile visto che ci sono migliaia di persone che non si riconoscono nei partiti politici tradizionali”, afferma il governatore.

Parole in linea con il pensiero più volte espresso dallo stesso De Luca negli ultimi mesi quando ha accusato il Pd di avere una certa colpa nell’affermazione del Movimento Cinque Stelle.

Non un partito personale, quindi, precisano dall’entourage del presidente della Regione, ma un movimento che punta ad allargare la rete della concretezza che De Luca mira a portare in Campania. Un movimento che segna una distanza anche dal Pd che, de resto, l’ex sindaco di Salerno ha sempre affermato anche nella sua città visto che quando era stato eletto sindaco il simbolo del Pd non era sulla scheda.

Lascia un Commento