Vigevano: Salernitano uccide a coltellate la moglie

Ha ucciso la moglie a coltellate, in pieno giorno, dietro il bancone del bar che gestivano insieme a Vigevano. Francesco Albano, 71 anni, originario di Scafati, ha aggredito la moglie Assunta, 43 anni, uccidendola con due coltellate. Il fatto è accaduto intorno alle 12 nel Bar in via Cavour a Vigevano in provincia di Pavia. Subito dopo il fatto l’uomo è andato a costituirsi. La coppia ha due figlie di 19 e 16 anni. Dalle prime informazioni, sembra che la coppia litigasse spesso e questo episodio potrebbe essere proprio il finale dell’ennesima discussione tra i due. Sul posto le forze dell’ordine per ricostruire l’accaduto e cercare testimoni.

Lascia un Commento