Vietri sul M. (SA) – Tutto pronto per l’inaugurazione del Viale dei Poeti

Sarà inaugurato sabato 10 dicembre, alle 16,00, il “Viale dei Poeti”, nello scenario della splendida Villa Comunale di Vietri sul Mare. Voluto dal Sindaco Francesco Benincasa e dal consigliere delegato alla cultura, Giovanni De Simone, il “Viale dei Poeti” è il luogo della Poesia, attraverso l’omaggio che quattro poeti hanno fatto a Vietri sul Mare nel corso degli anni. Tre poesie sono del grande poeta salernitano Alfonso Gatto (nella foto9, “La Costa dopo Vietri”, “La Chiesa di Raito” e “La Costiera d’Amalfi”, tutte e tre contenute nel volume Rime di viaggio per una terra dipinta del 1969. La poesia “Nustalgia” fu scritta dal compianto poeta vietrese Giustiniano Benatti ed è contenuta nella pubblicazione Suspire, pizzeche e rresate del 1988. Vincenzo Tafuri, poeta vietrese, ha dedicato al suo paese la poesia “Vietri anima di terra”.
Infine il poeta ebolitano trapiantato a Roma, Francesco Agresti, segretario del Premio Pasolini che ha scritto per Vietri la poesia: “L’ispirazione di un attimo”. Le opere letterarie sono state riportate su sei targhe ognuna delle quali contiene un intervento ceramico degli artisti vietresi: Salvatore Autuori, Enza D’Arienzo, Klaus, Pasquale Liguori, Franco Raimondi e Antonio Serio. Le sei opere sono state quindi apposte sul muro del viale che, per questo, prende il nome “dei poeti”.

Lascia un Commento