Vietri S. M. (SA) – Scoperta casa d’appuntamento. Due denunce

Un’alcova del sesso è stata scoperta a Vietri sul Mare, in via Case Sparse, dai Carabinieri della locale stazione in collaborazione con la Polizia Municipale del comune costiero. Da qualche tempo i militari tenevano sotto osservazione l’abitazione per lo strano e sospetto via vai di uomini. Alla fine nella notte vi hanno fatto irruzione sorprendendo una donna, 33enne di Santo Domingo, intenta a prostituirsi. Nella casa sono stato sequestrati numerosi profilattici, otto cellulari e un’ingente somma di denaro. Sono state denunciate due persone per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Un 56enne del luogo, proprietario dell’abitazione e una donna di Salerno di 35 anni. Secondo gli investigatori l’uomo aveva locato la casa alla donna ben consapevole dell’uso che se ne faceva. La 35enne a sua volta concedeva le stanze della casa a prostitute in via di identificazione che pagavano 300euro a settimana.

Lascia un Commento