Vicenda SETA a Nocera Inferiore, debito quasi dimezzato (AUDIO)

Si volta pagina dopo 15 anni nella lunga e complessa vicenda SETA, la società partecipata dal comune di Nocera Inferiore e da altri comuni come Cava de’ Tirreni, che si occupa di gestire la raccolta dei rifiuti.

La vicenda si chiude con un risultato, definito esaltante dall’amministrazione di Nocera Inferiore, guidata dal sindaco Manlio Torquato, che ha quasi dimezzato il debito. Torquato con i suoi assessori ieri ha illustrato le tappe che hanno portato alla vantaggiosa transazione: rispetto a un debito complessivo di quasi 18 milioni di euro, il Comune effettuerà pagamenti per poco meno di 10 milioni, con un risparmio di ben 8 milioni circa.

Il Comune nocerino ora guarda avanti, con l’obiettivo di apportare miglioramenti al servizio di igiene urbana. Di qui l’ennesimo appello lanciato dal sindaco agli operatori della Multiservizi “a svolgere l’attività con senso di responsabilità” e ai cittadini “ a rispettare le regole”. 

 

Riascolta l'intervista al sindaco Torquato QUI

Vicenda Seta a Nocera Inferiore

Lascia un Commento