Vibonati (SA) – Si conclude stasera a Palazzo Vecchio la mostra “Concepible – Simple is the human”

Nello scenario dell’antico Palazzo Vecchio, nel cuore storico di Vibonati, si chiuderà questa sera la mostra intitolata "Concepible – Simple is the human". L’artista che espone le sue opere è Natalia Woytasik, nipote di un anarchico polacco e figlia di una rifugiata politica perseguitata dai bolscevichi. Il tema è quello di un mondo fatto di pensieri ambivalenti e protesta, concetti canalizzati all’interno delle sue opere anche grazie all’uso di filmati alla stregua di pubblicità televisive, foto crepuscolari e collages. Nell’universo artistico della Woytasik c’è tutta la dignità dell’uomo che nella necessità si ingegna e trasforma oggetti del vivere comune in lavori artistici. La necessità diviene allora pretesto di creatività, si innesca un circolo in cui la povertà del materiale usato (pezze, asciugamani, copri-tavole, quotidiani, cornici grezze) e della condizione umana vengono ribaltati in ciò che non conosce povertà, vale a dire l‘Arte .

Lascia un Commento