Vibonati (SA) – Il Certosa-mare interviene sull’erosione costiera

Il Consorzio operatori turistici “Certosa-Mare” interviene sull’erosione costiera che da un anno a questa parte si è manifestata in maniera evidente sul litorale di Villamare di Vibonati. Il Consorzio che ha sede proprio nella località costiera del Golfo di Policastro ha scritto all’assessore regionale all’Ambiente, al presidente della Provincia di Salerno, al Consorzio di Bacino Sinistra Sele e al sindaco di Vibonati per chiedere di conoscere quali iniziative sono state programmate o progettate per arginare il problema dell’erosione costiera che rischia di compromettere la residua possibilità di sviluppo turistico del Golfo di Policastro. Gli operatori turistici indicano anche una delle possibili cause che hanno accelerato il fenomeno dell’erosione, ossia il pennello di cantiere davanti al litorale di Capitello che impedisce il ciclo naturale di trasporto e deposito dei sedimenti da Scario verso Sapri. L’opera in questione doveva essere temporanea e necessaria per realizzare il porto turistico di Capitello, ma non è stata rimosso.

Lascia un Commento