Vibonati, la corripondenza sarà consegnata a giorni alterni

Anche a Vibonati, presto, la corrispondenza sarà consegnata a giorni alterni e non quotidianamente come avvenuto fin ora.

Poste Italiane, infatti, sta estendendo un modello avviato nel 2015 che sta interessando soprattutto i piccoli comuni, tra questi molte aree del Cilento e Vallo di Diano.

Dov’è già in vigore il provvedimento, si segnalano molti disagi ed è per questo che il consigliere comunale del Comune di Vibonati, Manuel Borrelli, ha inviato una nota al sindaco Franco Brusco, al senatore Franco Castiello, al deputato Marzia Ferraioli e al Prefetto di Salerno, chiedendo “di adottare ogni forma di protesta contro la decisione assunta da Poste Italiane” e ai due parlamentari, in particolare, di “chiedere un confronto per modificare questo piano”.

“Il servizio postale è essenziale ed è un diritto inalienabile per la popolazione e per molte piccole comunità dove la posta resta spesso l’ultimo presidio sociale attivo” scrive Borrelli

Lascia un Commento