Vibonati, accoltellò la moglie. Condannato a 17 anni

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Le Cotoniere Saldi

Arriva la sentenza definitiva per Sandro Pili, l’uomo che il 30 novembre del 2014, accoltellò la moglie Pierangela Gareffa. 

Accadde a Vibonati, in località Fortino. Pili è stato condannato a 17 anni di carcere con sentenza passata in giudicato della Cassazione. L’uomo secondo l’accusa, al culmine di un litigio, accoltellò la moglie e poi la lasciò morire dissanguata sotto agli occhi del figlioletto.  

Pili in un primo momento parlò di incidente, poi confessò. Nel corso del procedimento di primo grado, gli è stata riconosciuta la seminfermità.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Le Cotoniere Saldi
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento