Viadotto Italia sulla A3 chiuso per il crollo di una campata, sabato 25 luglio la riapertura

La Procura della Repubblica di Castrovillari ha dissequestrato il viadotto Italia della A3 chiuso dal 2 marzo scorso a causa del crollo di una campata che provocò la morte di un giovane operaio romeno residente in provincia di Salerno. Il dissequestro consente la riapertura su un'unica carreggiata del viadotto, già programmata per sabato.

Il viadotto è stato dissequestrato dalla Procura in accoglimento dell'istanza che era stata presentata dall'Anas, che adesso riacquista la disponibilità della struttura. Nell'ordinanza di dissequestro emessa dalla Procura di Castrovillari si afferma, tra l'altro, che "le lavorazioni e le operazioni necessarie dopo il crollo del viadotto sono state effettuate in piena conformità con la segnalazione dei consulenti tecnici d'ufficio nominati dalla Procura" e che "non sussistono più le esigenze probatorie connesse al sequestro". 

Lascia un Commento