Vessazioni e intimidazioni, a Vallo della Lucania chiude storico bar. La testimonianza

Lo storico bar-caffè Murat a Vallo della Lucania, dopo oltre un ventennio di attività chiuderà i battenti.

A darne notizia i proprietari del locale, Giovanni Pellegrino e Maria Rosaria Ronzini che, stanchi di ricevere ripetute e frequenti vessazioni, hanno deciso di abbandonare la cittadina cilentana per trasferirsi altrove, alla ricerca di un po’ di pace.

Famoso come “bar degli avvocati” per la sua vicinanza al vecchio Tribunale, da oltre vent’anni è diventato un punto di ritrovo per l’intera comunità vallese.

Gli atti intimidatori sono iniziati nel 2014, l’ultimo dei quali qualche giorno fa, nel corso della festa patronale che ha portato i due coniugi a chiudere i battenti. Numerose e frequenti le segnalazioni alle forze dell’ordine, che sono sempre intervenute, senza però riuscire a risolvere definitivamente il problema.

Ascolta la testimonianza di Giovanni Pellegrino, proprietario del bar

Testimonianza Giovanni Pellegrino

Lascia un Commento