Vertenza Treofan a Battipaglia, lettera di Confindustria Salerno all’Ambasciatrice dell’India in Italia

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ alta e costante l’attenzione nei confronti dello stabilimento Treofan di Battipaglia, l’azienda che produce film in polipropilene ceduta ad ottobre scorso al colosso indiano della Jindal che non ha ancora reso noto il nuovo piano industriale.

78 lavoratori sono fermi da settimane e in presidio permanente.

A scendere in campo anche il presidente Confindustria Salerno, Andrea Prete che ha scritto una lettera all’Ambasciatrice dell’India in Italia, Reenat Sandhu. Prete ha ricordato che fino al mese scorso l’azienda ha sempre rappresentato un sito di eccellenza con una produzione a pieno regime e moderni impianti ma che ha visto, all’improvviso e in assenza di alcuna giustificazione, l’interruzione delle attività con lo svuotamento di magazzino delle materie prime e spostamento di ordini verso altri siti produttivi.

“Esprimiamo grande preoccupazione per le possibili ripercussioni sulla base occupazionale” così Prete che spera in un intervento dell’ambasciatrice con i vertici del Gruppo Jindal.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento