Vertenza Antonio Amato, novanta operai senza lavoro: la denuncia della Uila Uil

Novanta operai della vecchia Antonio Amato sono rimasti senza lavoro: a sottolinearlo è Ciro Marino della Uila Uil di Salerno, che ricorda come 90 lavoratori che hanno percepito la mobilità ordinaria nel 2015 e nel 2017 sono stati esclusi dalla mobilità in deroga.

Questo avviene mentre per altre posizioni, come quelli del 2016 e 2018, è stato disposto il contrario.

Occorre un segnale di responsabilità da parte della Regione Campania. Per Marino, dunque, è una situazione insostenibile, che si trascina ormai dal 2011.

Lascia un Commento