VERONA – Al Vinitaly, in mostra i grandi vini salernitani

E’ di quasi 5000 metri quadri la superficie espositiva che la Campania ha allestito nel padiglione di Veronafiere in occasione dell’edizione 2010 di Vinitaly, il Salone internazionale del vino e dei distillati che rappresenta la vetrina più importante per gli operatori del settore. E l’effetto ottenuto è di quelli stupefacenti: il visitatore che si addentra nel padiglione vive la sensazione di immergersi lungo i filari che si intrecciano negli spazi dedicati alle cinque province campane, separate nella loro singola individualità ma unite da questa immensa vigna che rappresenta il concetto di unità istituzionale. Un’idea, quella di unità, fortemente voluta dal presidente di Unioncamere Campania, Augusto Strianese, che è riuscito a far sì che a Verona la regione fosse rappresentata da oltre duecento aziende forti dell’ottimo rapporto qualità prezzo e, soprattutto, delle sue eccellenze. Campania Vigna Felix, questo il suggestivo nome del padiglione campano, ospita da oggi incontri e visitatori in questo scenario firmato da Hikaru Mori e Maurizio Zito che prevede anche un’agorà centrale in cui si svolgeranno tutte le discussioni, sempre sulla scia della tradizione antica.

Lascia un Commento