Vercelli, previsto martedì 27 l’interrogatorio del Prefetto Salvatore Malfi

Sarà interrogato martedì prossimo, 27 marzo, il prefetto di Salerno, Salvatore Malfi, sospeso dal suo incarico per tre mesi. Al gip del Tribunale di Vercelli, potrà raccontare la sua versione rispetto alle accuse avanzate dalla procura piemontese, abuso d’ufficio per la gestione poco chiara dell’accoglienza dei migranti.

Nel corso dell’indagine, i magistrati di Vercelli avrebbero intercettato il prefetto Malfi, allora prefetto nel capoluogo piemontese, che minacciava i suoi più stretti collaboratori.

Frasi “ingiuriose, umilianti, sessiste e denigratorie, utilizzando toni ed atteggiamenti discriminatori”, così di legge dalla ricostruzione fatta dal pm che conduce l’inchiesta Davide Pretti.

Malfi dovrà chiarire anche altri dubbi su una presunta turbativa d’asta. L’impianto accusatorio, infatti, potrebbe rivelarsi più ampio rispetto a quanto emerso finora.

Lascia un Commento