Vediamoci chiaro: TFR in busta paga, al via dal 1 marzo (AUDIO)

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Nuovo appuntamento con Vediamoci chiaro, la rubrica condotta da Annavelia Salerno con il commercialista Enzo Carrella. In questa puntata si parla del TFR in busta paga: parte la possibilità di chiedere l'anticipo del TFR in busta paga per i dipendenti del privato assunti da almeno sei mesi.

Lo prevede uno strumento previsto dalla Legge di Stabilità 2015: ricordiamo brevemente cosa deve fare il lavoratore e quali sono gli adempimenti dell’azienda. La norma sull’anticipo del TFR, trattamento di fine rapporto, è contenuta nel comma 26 della legge 190/2014, la manovra 2015. 

Per le PMI sotto i 50 dipendenti, c’è la possibilità di chiedere alla banca finanziamenti agevolati per anticipare il TFR in busta paga senza pesare sulla liquidità aziendale. 

Ascolta la puntata di questa settimana

puntata del (04.03.2015)

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento