VEDIAMOCI CHIARO – Tasse bizzarre, i casi italiani

Tassare il nutrimento che fa prendere chili: l’originale proposta viene dalla Danimarca, che ha deciso di far pagare di più i cibi che contengono grassi saturi. Ma prima dei danesi ci hanno pensato i governanti dell’Ungheria. Questi non sono l’unico esempio di tassazione che punta a colpire il cibo causa dei più elevati livelli di grassi, sale e zucchero. 

Il contribuente dimagrisce e le casse dell’erario ingrassano. In Italia ancora non siamo arrivati a questo, ma di tasse o imposte un pò bizzarre e fantasiose ce ne sono. L’elenco è lungo: si va dalla tassa sui gradini e ballatoi a quella sull’ombra che invade suolo pubblico, da quella sulla raccolta dei funghi a quella sulle suppliche, alla gabella sugli sposi per celebrare matrimoni nei comuni.

Ne parleremo con il nostro esperto di economia e tributi, Enzo Carrella, nella puntata di “Vediamoci chiaro”, in onda mercoledì 26 ottobre 2011, alle ore 11, e in replica giovedì alle ore 21 e domenica 30 ottobre alle 14.Per le vostre domande e commenti, come sempre, potete scrivere a redazione@radioalfa.fm o nello spazio commenti di questa notizia.

Lascia un Commento