VEDIAMOCI CHIARO – Sovraindebitamento, via alla procedura di composizione della crisi

Le famiglie e le piccole imprese sovraindebitate potranno far ricorso alla procedura per la composizione della crisi accedendo all’ombrello normativo del fallimento civile. L’istituto sul sovraindebitamento, che prevede una procedura di ristrutturazione del debito per i cosiddetti soggetti non fallibili, è contenuto nella legge 3/2012, in vigore dal 29 febbraio 2012.

Cosa prevede in sintesi: moratoria fino a un anno, piano affidato a liquidatore professionista e blocco azioni esecutive per 120 giorni nella fase d’accordo e un anno dall’omologazione. Fisco primo creditore.

La composizione del sovra indebitamento è tutta nelle mani dell’organismo di composizione della crisi (Occ), che devono attendere però la loro nascita a seguito dei decreti attuativi del ministero della giustizia.

Dell’argomento ci occuperemo a Radio Alfa, mercoledì 29 febbraio, alle 11, nell’appuntamento settimanale con "Vediamoci chiaro", condotto da Pino D’Elia. Come sempre l’esperto di economia e tributi, Enzo Carrella, ci fornirà utili indicazioni e consigli.  La puntata sarà replicata giovedì alle ore 21 e domenica 4 marzo 2012, alle ore 14. Per le vostre domande e commenti, come sempre, potete scrivere a redazione@radioalfa.fm o nello spazio commenti di questa notizia.

Lascia un Commento