VEDIAMOCI CHIARO – Sbloccati gli incentivi per assunzione disoccupati

Sbloccati gli incentivi contributivi per favorire le assunzioni di disoccupati. Sulla Gazzetta Ufficiale n.52/2012 è stato pubblicato il decreto ministeriale del 31 ottobre 2011 a cui l’Inps ha vincolato l’operatività dei benefici, stanziando complessivamente 3,8 milioni di euro. Prorogata, inoltre, la possibilità di comprendere, fino ad un massimo di 13 settimane, anche i periodi di lavoro co.co.co., svolti nel biennio precedente, nel conteggio dei mesi necessari per ottenere il diritto all’indennità di disoccupazione non agricola con requisiti normali. Sono disponibili ulteriori risorse per 3,1 milioni di euro.

Un’altra misura riconosce l’accredito figurativo di contributi integrativi, fino alla maturazione del diritto alla pensione, ai beneficiari di trattamenti di sostegno al reddito non connesso a sospensioni dal lavoro, con almeno 35 anni di contributi qualora accettino un’offerta di lavoro con inquadramento in un livello retributivo inferiore di almeno il 20% a quello corrispondente alle mansioni di provenienza.
Le rimanenti misure si rivolgono ai datori di lavoro, comprese le cooperative che stipulino con il socio un contratto di lavoro subordinato.
Dell’argomento ci occuperemo a Radio Alfa, mercoledì 14 marzo 2012, alle ore 11, nell’appuntamento settimanale con "Vediamoci chiaro". Come sempre l’esperto di economia e tributi, Enzo Carrella, ci fornirà spiegazioni, consigli e considerazioni. La puntata sarà replicata giovedì alle ore 21 e domenica 18 marzo 2012, alle ore 14. Per le vostre domande e commenti potete scrivere a redazione@radioalfa.fm o nello spazio commenti di questa notizia.

Lascia un Commento