VEDIAMOCI CHIARO – Riscossione dei debiti tributari, la rateizzazione si fa flessibile

Rateizzazione flessibile per i debiti tributari. La bozza del decreto legge n. 16/2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 2 marzo, prevede per il debitore la possibilità di chiedere un piano di rateazione del debito con rate variabili di importo crescente per ciascun anno e che l’agente della riscossione (Equitalia) possa iscrivere ipoteca solo in caso di mancato accoglimento della richiesta. Si potrà pagare meno le prime rate e crescere dunque con gli importi nei periodi successivi. Nessuna modifica invece per i piani di rateizzazione a rata costante, che non saranno modificati, salvo proroghe. Equitalia avvisa il contribuente quando prende in carico una somma da recuperare.

Dell’argomento ci occuperemo a Radio Alfa, mercoledì 7 marzo, alle ore 11, nell’appuntamento settimanale con "Vediamoci chiaro". Come sempre l’esperto di economia e tributi, Enzo Carrella, ci fornirà utili indicazioni e consigli. La puntata sarà replicata giovedì alle ore 21 e domenica 11 marzo 2012, alle ore 14. Per le vostre domande e commenti potete scrivere a redazione@radioalfa.fm o nello spazio commenti di questa notizia.

Lascia un Commento