VEDIAMOCI CHIARO – Redditi, migliaia di lettere delle Entrate ai contribuenti

Migliaia di lettere sono state recapitate ai contribuenti italiani, 50mila circa a quelli della provincia di Salerno, dall’Agenzia delle Entrate sulle spese sostenute nel 2009  che non troverebbero giustificazione con i redditi dichiarati.

I destinatari delle missive sono quei contribuenti che hanno lasciato traccia, nelle diverse banche dati a disposizione dei controlli fiscali, di spese sostenute nel 2009 notevolmente superiori, di almeno il 20%, alle entrate dichiarate.
Al contribuente si chiede di verificare i dati esposti e, in caso di errori, di comunicarli ai centri di assistenza via web o per telefono. In caso di infedeli dichiarazioni, c’è possibilità di ravvedimento entro il 30 settembre 2011.  

L’invito del fisco, neppure troppo celato, è quello di spingere i contribuenti verso il ravvedimento della dichiarazione dei redditi dell’anno 2009 nonché a fare attenzione all’ammontare dei redditi che gli stessi stanno per dichiarare per l’anno 2010.

Sul da fare e i consigli utili per evitare problemi, vi diamo appuntamento con il nostro esperto di economia e tributi, Enzo Carrella, nell’appuntamento con “Vediamoci chiaro”, di mercoledì 15 maggio 2011, alle 11.45, su Radio Alfa.  

Per le vostre domande e commenti, come sempre, potete scrivere a redazione@radioalfa.fm o nello spazio commenti di questa notizia. 

Lascia un Commento