VEDIAMOCI CHIARO – Multe a rate per i cittadini a basso reddito

I cittadini a basso reddito possono pagare le multe stradali a rate. Il regolamento è contenuto in una Circolare che il Ministero dell’Interno ha emanato il 22 aprile scorso.

I trasgressori del Codice della Strada, in difficoltà economica possono accedere alla rateizzazione delle sanzioni pecuniarie e proporre eventuale ricorso al giudice di pace in caso di rigetto della domanda di ammissione al beneficio.

La domanda, corredata da giustificazione di disagiate condizioni economiche, può essere presentata per le sanzioni sopra i 200 euro e la rata non può essere inferiore ai 100 euro e per un massimo di 60 rate. Se la richiesta di dilazione viene respinta si può presentare anche ricorso entro 30 giorni.  

Novità anche sul permesso di guida a ore per chi si è visto sospendere la patente di guida.

Di queste novità interessanti novità si occuperemo a “Vediamoci chiaro”, mercoledì 4 maggio 2011, alle 11.45 su Radio Alfa, con il nostro esperto di economia e tributi Enzo Carrella. Per le vostre domande e commenti potete scrivere a redazione@radioalfa.fm. Vi risponderà il nostro esperto.

Lascia un Commento