Vediamoci chiaro: Mediazione tributaria, dal 1 gennaio nuova procedura (AUDIO)

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Il Dlgs 156/2015 ha esteso anche ai tributi locali, a decorrere dal 1 gennaio 2016, la mediazione quale istituto preliminare al ricorso avanti alle Commissioni tributarie, secondo le stesse modalità procedurali e con la stessa soglia di valore fissate per i tributi erariali (art 17 bis dlgs 546/1992). Rientreranno infatti nell'obbligo di mediazione tutti gli avvisi di accertamento di valore inferiore a 20mila euro, riferibili alla sola maggior/e Tributo-imposta accertata, senza computare sanzioni e interessi, per cui gli avvisi di accertamento soggetti alla nuova procedura potranno riguardare nel complesso somme anche  nettamente superiori se i medesimi saranno considerati nel loro valore complessivo (tributi+sanzioni e interessi). I dettagli nell’appuntamento di questa settimana con “Vediamoci chiaro”, la rubrica economica condotta da Annavelia Salerno con il commercialista Enzo Carrella.

Riascolta qui l’appuntamento di questa settimana

puntata del (09.12.2015)

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento