Vediamoci chiaro: il canone RAI “inciampa” nel parere del Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato "sospende" il procedimento di emanazione del decreto attuativo delle disposizioni sul versamento del "nuovo" canone RAI: troppe le incertezze e le criticità, che richiedono una "migliore" formulazione del decreto. Ma anche la legge presenta ampi spazi ed elementi oscuri da chiarire, a partire dalle connotazioni del carattere tributario del canone e il parallelismo con i discorsi aperti in sede di applicazione della TIA.

Ne parliamo questa settimana a “Vediamoci chiaro”, rubrica condotta da Annavelia Salerno con il commercialista Enzo Carrella.

Riascolta la puntata di questa settimana

Vediamoci chiaro del 20.04.2016

Lascia un Commento