VEDIAMOCI CHIARO – Con la manovra Monti cade l’ultimo tassello del segreto bancario

Con la Manovra Monti cade anche l’ultimo tassello del segreto bancario. Gli estratti conto dal 1° gennaio 2012 saranno inviati in doppia copia al titolare del conto e al fisco. Lo prevede l’articolo 11, secondo comma, della Manovra Monti (dl 201/2011) quello dedicato all’emersione della base imponibile. Oltre all’obbligo di comunicazione per gli operatori finanziari, l’articolato intervento della manovra correttiva permette con maggiore celerità l’accesso, presso ogni tipo di operatore finanziario, destinato all’acquisizione di dati e notizie relative a tutti i rapporti finanziari intrattenuti. In questo modo il Fisco utilizzerà le informazioni sui rapporti finanziari per selezionare i contribuenti da controllare e verranno facilmente alla luce le disparità tra i redditi e i volumi d’affari dichiarati e le disponibilità finanziarie detenute dai singoli contribuenti.

Dell’importante novità ci occuperemo a “Vediamoci chiaro”, in onda a Radio Alfa, mercoledì 14 dicembre, alle ore 11, insieme al nostro esperto di economia e tributi, Enzo Carrella. La puntata sarà replicata giovedì alle ore 21 e domenica 18 dicembre alle ore 14. Per le vostre domande e commenti, come sempre, potete scrivere a redazione@radioalfa.fm o nello spazio commenti di questa notizia.

Lascia un Commento