Vediamoci chiaro: comprare casa con rent to buy

Nuovo appuntamento con “Vediamoci chiaro”, la rubrica economica condotta da Annavelia Salerno che ospita il commercialista e giornalista Enzo Carrella. Al centro di questo appuntamento una tipologia di compravendita immobiliare introdotta dalla Legge di Stabilità 2016 che, similmente al rent to buy, è basata sull’affitto ma che, in questo caso, opera attraverso un soggetto terzo, come, ad esempio, una banca. Sono previste detrazioni fiscali per chi ha meno di 35 anni e reddito fino a 55mila euro l’anno. 
La novità consiste in una detrazione Irpef, per gli acquisti effettuati tra il primo gennaio 2016 ed il 31 dicembre 2020, stabilita al 19% (i canoni e gli oneri accessori non devono superare l’importo di 8mila euro ed il riscatto non deve essere superiore a 20mila euro) per i giovani con un’età inferiore ai 35 anni, che non raggiungono i 55mila euro di reddito complessivo e non sono proprietari di altri immobili a destinazione abitativa. Per chi supera i 35 anni di età questa agevolazione è sempre valida e la detrazione Irpef resta pari al 19%, ma gli importi delle spese vengono dimezzati (4mila euro per i canoni e gli oneri accessori; 10mila euro per il riscatto).

 

Riascolta qui l’appuntamento di questa settimana

Vediamoci chiaro del 20.01.2016

Lascia un Commento