Vandali all’ospedale di Nocera Inferiore, porta sfondata e scritte offensive

Vandali al pronto soccorso dell’ospedale di Nocera Inferiore. I soliti  ignoti hanno sfondato a calci una parete in cartongesso ed hanno lasciato scritte offensive su alcune pareti di due corridoi.

La direzione ospedaliera ha denunciato l’episodio su cui indaga la Polizia che sta cercando indizi attraverso la visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza. Si ipotizza il gesto del familiare di qualche paziente che, probabilmente, ha dovuto attendere il suo turno essendo un codice non grave.

Non è il primo caso e, a volte, a farne le spese sono gli stessi operatori sanitari che hanno subito aggressioni anche fisiche.


Lascia un Commento