Valva, dipendenti comunali senza stipendio. I sindacati alzano la voce

I dipendenti del comune di Valva, nella Valle del Sele, continuano a non percepire lo stipendio a causa di un pignoramento.

A sollevare il problema sono le organizzazioni sindacali Funzione Pubblica di Cgil, Cisl FP e UIL FPL che, in una nota congiunta, si dichiarano “pronti ad ogni azione utile a tutelare i lavoratori costretti ancora una volta a pagare gli errori di coloro che li dirigono”.

Per i sindacati “resta gravissimo l’atteggiamento del tesoriere che non risponde nemmeno ai solleciti del Sindaco”.

A causa dei mancati pagamenti sono stati sospesi anche i servizi che il comune garantisce ai cittadini.

I sindacati poi hanno fatto sapere che attiveranno ogni forma di lotta (manifestazioni, presidi di protesta e sciopero) “perché sia posta la parola fine a una situazione che calpesta ogni diritto istituzionale”.

Lascia un Commento