Vallo d.L. (SA) – Il parco darà contributi agli agricoltori danneggiati dai cinghiali

Gli agricoltori del Cilento e Vallo di Diano che hanno subito danni dalla fauna selvatica, riceveranno contributi dal Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano per poter acquistare reti elettrificate e recinzioni. Lo ha stabilito l’ente durante la riunione a Vallo della Lucania del Consiglio Direttivo. La novità, inserita nel regolamento per l’indennizzo dei danni da fauna, vuole venire incontro a quegli agricoltori che ogni anno subiscono gravi danni alle coltivazioni soprattutto dai cinghiali. Oltre al contributo per l’acquisto delle recinzioni elettrificate, il regolamento ha anche stabilito che la denuncia del danno potrà essere presentata non più esclusivamente al Corpo Forestale dello Stato, ma anche all’ufficio della Polizia Municipale del Comune dove si é verificato il danno.

Lascia un Commento