Vallo di Diano, progetto “La nostra Africa” per l’integrazione dei migranti

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Volge al termine il progetto “La nostra Africa”, realizzato dal Rotary Club Sala Consilina-Vallo di Diano, destinato agli stranieri ospiti del Vallo di Diano.

Il progetto era riservato a giovani tra i 18 e i 35 anni ospiti dello SPRAR (Sistema Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) gestito a Polla dalla Cooperativa Tertium Millennium.. Lo SPRAR è una struttura che ospita i giovani richiedenti asilo dopo un percorso già effettuato presso i centri di accoglienza dove vengono ospitati dal momento del loro arrivo. I giovani destinatari del progetto provengono da diversi paesi: Bangladesh, Pakistan, Egitto, Nigeria, Costa d’Avorio, Sierra Leone, Somalia e Sudan.

 

Durante gli incontri i giovani ospiti hanno incontrato diversi soci del Club che hanno messo a disposizione gratuitamente la loro professionalità per i percorsi formativi con l’obiettivo di integrare gli ospiti attraverso l’acquisizione della lingua italiana,  la conoscenza dei modelli culturali necessari per socializzare in Italia, e delle normative minime che regolano la vita sociale, il lavoro, l’assistenza sanitaria, educazione civica, la possibilità di esprimere i valori della propria cultura nel confronto e nel rispetto delle altre.

Tra le attività svolte anche la partecipazione a laboratori linguistici, l’ascolto e la produzione di suoni, ritmi musiche e canti, il teatro, la realizzazione di interviste, la visione di film e documentari.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento