Vallo di Diano, posizionate sei piattaforme per nidi artificiali destinati alle cicogne

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Dagli anni 90 la cicogna bianca ha scelto un palo della luce situato tra Teggiano e Sala Consilina per deporre le uova che poi si schiudono in estate.

 

Quest’anno la cicogna (maschio) è attesa tra una decina di giorni al massimo e per facilitare il compito di organizzare il nido e spingere altre coppie di cicogne a nidificare in questa parte del territorio, i responsabili della Riserva di Foce Sele-Tanagro, con sede a Contursi Terme, area naturalistica protetta istituita dalla Regione Campania, hanno deciso di intervenire posizionando ben sei piattaforme su altrettanti tralicci che sostengono i conduttori dell’energia elettrica.

Partner del progetto oltre ad Enel Distribuzione, anche la Lipu di Rende e di Salerno e l’Ataps di Sala Consilina.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento