Vallo di Diano, costringeva le figlie minorenni ad atti sessuali. Allontanato da casa

Il gip di Lagonegro ha disposto l’allontanamento da casa di un uomo accusato di aver costretto per anni ad atti sessuali le figlie minorenni (di età compresa tra i 10 e i 15 anni) 

La denuncia è stata presentata dalla mamma delle piccole dopo che una di loro le aveva raccontato tutto.

In attesa dell’incidente probatorio il Gip ha disposto l’allontanamento dall’abitazione.

Indagini in corso da parte dei carabinieri di Sala Consilina che hanno condotto gli accertamenti con estrema cura e interessamento anche del Piano sociale di Zona.

Il tutto è accaduto in un paese dell’area nord del Vallo di Diano.

Lascia un Commento