Vallo di Diano, 20 persone contagiate durante un rito musulmano

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Una ventina di persone di fede musulmana, domiciliate nel Vallo di Diano, sono risultate positive al covid. Il contagio si sarebbe diffuso a margine di un rito religioso, la festa del sacrificio, nota come Tabaski.

 

Alla cerimonia, che si è tenuta nei giorni scorsi visto che la festa ricade tra il 19 e il 23 luglio, avrebbe partecipato qualcuno che inconsapevolmente aveva contratto il covid e lo ha diffuso anche tra gli altri presenti.

Proprio nel Vallo di Diano, in seguito a un rito religioso, un anno fa scoppiò il primo focolaio di covid. In quel caso si radunarono ad Atena Lucana dei neocatecumenali.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento