Vallo della Lucania, svolta nelle indagini sul furto dell’oro di san Pantaleone

Svolta nelle indagini sul furto dell’oro di San Pantaleone nella Cattedrale di Vallo della Lucania, compiuto nella notte del primo febbraio scorso.

I carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, in collaborazione con la Polizia Rumena, hanno arrestato cinque persone di nazionalità rumena, destinatarie di un mandato di arresto europeo emesso dal GIP del Tribunale di Vallo della Lucania.

Sarebbero loro gli autori del furto per un valore di circa 100mila euro.

Al momento il tesoro di San Pantaleone non è stato recuperato, ma gli investigatori seguono una pista.

Avrebbero infatti individuato il ricettatore rumeno a cui i ladri si sono rivolti.

La banda è formata da esperti in furti che vivono normalmente in Romania, ma che si spostano con frequenza in tutta Europa. Secondo gli investigatori di Vallo della Lucania, sono gli autori di altri furti.

Riascolta le interviste realizzate da Carmela Santi

Conferenza Procura Vallo

Lascia un Commento