Vallo della Lucania, commercialista evade il fisco. Scatta il sequestro di beni per 250mila euro

Un’evasione fiscale di circa 250mila euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Vallo della Lucania.

E’ stata realizzata da un commercialista nei cui confronti oggi i finanzieri hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca per equivalente, emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Vallo della Lucania.

Sotto sequestro sono finiti conti correnti e immobili, quote di 7 fabbricati e di 28 terreni, per un valore complessivo di 248.500 euro, pari alle imposte evase, a garanzia dei crediti erariali.

Lascia un Commento