Vallo della Lucania: Archiviate indagini su presunti vantaggi a clinica Cobellis

E’ stata archiviata l’indagine della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania su presunte irregolarità e indebiti vantaggi economici che la Clinica Cobellis avrebbe ottenuto nella erogazione del trattamento di litotrissia, utilizzata per il trattamento della calcolosi. L’archiviazione è stata decisa dal Giudice dell’Udienza preliminare perchè “il fatto non sussiste”.

Le indagini erano state avviate nel 2006, poichè la pubblica accusa sosteneva che alla Cobellis sarebbero state liquidate dall’Asl somme ingiuste in quanto gli interventi sarebbero stati pagati quasi dieci volte in più rispetto a quanto previsto nella convenzione stipulata.

Commentando la decisione favorevole alla strutta sanitaria vallese, l’amministratore unico della clinica, Massimo Cobellis, ribadisce come già fatto sin dal primo momento, che “la clinica ha sempre agito nel più totale rispetto delle norme in materia di contrattualizzazione e rimborso delle prestazioni sanitarie erogate in regime di convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale”. “Nessun illecito, nessun vantaggio economico, niente regali dalla ASL, nessuna zona d'ombra nel rapporto con il Servizio Sanitario: la clinica Cobellis – aggiunge il suo amministratore – resta un punto di riferimento per la salute del territorio, una struttura di riconosciuto valore da sempre amministrata in maniera trasparente e responsabile”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento